Archivio dell'autore: admin

La “città centrale” e … le periferie metropolitane

Il consigliere Franco Brumana del Movimento dei Cittadini ha giustamente sottolineato l’esiguità del contributo della nuova amministrazione comunale al PTM (Piano Territoriale Metropolitano). Si poteva e si doveva raccogliere le idee del consiglio comunale su un documento così importante, che condizionerà i futuri PGT di Legnano. Invece a Palazzo Isimbardi è stato inviato un documento focalizzato siu un elenco di errori formali da correggere e sulle piste ciclabili, redatto dagli uffici comunali e privo di osservazioni politiche.

IL PTM detterà le regole, fra l’altro, per la riduzione del consumo di suolo, sui servizi di cui dovrà dotarsi Legnano in quanto considerata polo attrattore metropolitano. E, con un occhio alla sostenibilità, imporrà anche ai comuni di ridurre del 10% i consumi idrici, obbligando a ricorrere alle reti idriche duali tanto ignorate a Legnano.

Balza poi all’occhio l’individuazione di una “città centrale” formata da Milano e comuni di prima cintura, nella quale dovranno di norma essere localizzate le nuove funzioni metropolitane rilevanti a livello nazionale e internazionale. per farla breve, la città metropolitana è stata divisa fra centro e periferia!

Legnano ora non potrà che accettare le decisioni di Sala e città metropolitana, il tempo per farsi sentire è passato e ci sarà poco da lamentarsi in futuro.

Buone idee che fanno strada

Dopo quella della bicipolitana, parliamo di un’altra idea che viene da Legnano Futura.
Chi ha avuto la pazienza di leggere il programma che fu elaborato circa 4 anni fa da Legnano Futura, sa che l’idea di trasferire alcuni uffici comunali nell’ex tribunale non nacque con il DUP 2017, ma fu proposta dal nostro comitato civico.
Anche se qualcuno mette il cappello sulle nostre idee, ci fa comunque piacere constatare che alcuni nostri progetti stiano prendendo forma, segno che il nostro programma era ben costruito, frutto di ascolto della città, delle sue forze sociali, e di conoscenza del territorio.

 

Elezioni primarie il 26 gennaio 2020

A Legnano si vota per scegliere il candidato sindaco civico.
Candidati: Franco Brumana e Antonio Guarnieri.

Requisiti per poter votare:
Essere maggiorenni
Cittadinanza italiana e residenza a Legnano da dimostrare con carta d’identità. Se la carta d’identità non fosse aggiornata con la residenza a Legnano, va esibito anche un altro documento che riporti l’indirizzo di residenza a Legnano, a meno che l’elettore non sia già iscritto nella lista sezionale.
Contributo minimo facoltativo di Euro 2, ridotto a Euro 1 nel caso in cui votino più componenti di uno stesso nucleo familiare (da attestare verificando l’indirizzo di residenza)
Recarsi in un seggio domenica 26 gennaio 2020 dalle 9,00 alle 19,00:
– nell’Oltrestazione: Studio medico via Venegoni 54 ang. via Marco Polo
– in Centro: presso Gallerie Cantoni
– nell’Oltresempione: Bar Resegone via Resegone 68 ang. via Zaroli

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/IO-STO-CON-Brumana-105628567574996/

“Lasciami volare”

Papà Gianpietro racconterà la propria storia e quella di suo figlio Emanuele.
Una testimonianza di vita, per cercare di condividere l’idea che non solo possiamo sopravvivere al dolore, ma che le sofferenze e le diffcoltà della vita ci possono rendere migliori, perché quello che oggi sembra farci cadere può essere quello che domani ci aiuterà a stare in piedi.

Giovedì 3 maggio 2018 ore 20,30 presso il Teatro Cantoni in via Galvani 49 a Legnano

www.pesciolinorosso.org

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

>>> Scarica il pdf

“Me cara Urona”

Da parte di “Legnano Futura” continua l’attenzione verso il fiume Olona. La lista civica invita i cittadini a partecipare all’incontro pubblico “Me cara Urona” che si terrà lunedì 20 novembre alle ore 21 presso Palazzo Leone da Perego in via Gilardelli 10 a Legnano.
Si parlerà dell’ecosistema fluviale, di come risanare il fiume, delle particolarità dell’Olona e delle azioni a tutela del fiume da parte dell’amministrazione comunale.
Interverranno: Pietro Leotta (laureando in Scienze naturali), Franco Brumana (Comitato Amici dell’Olona), Maurizio Finocchiaro (ecobiologo), Gianluca Alpoggio (Assessore all’Ambiente del Comune di Legnano).
Saranno proiettate delle immagini sull’ecosistema del fiume Olona.